Rapporti lavorativi tra Ingegneri e Geometri, ristabilita la gerarchia

Nei mesi scorsi la Corte Suprema di Cassazione, con la sentenza n. 19292 del 7 settembre 2009, ha chiarito definitivamente le gerarchie per i rapporti lavorativi tra professionisti con titolo di studio di livelli differenti, in particolare per esempio quelli tra Ingegneri e Geometri.

In definitiva la Corte Suprema di Cassazione ha stabilito che non può esistere nessun tipo di “subordinazione” dell’ingegnere rispetto ai professionisti in possesso di titolo di studio inferiore. Non viene esclusa la possibilità di rapporti lavorativi tra professionisti con titolo di studio di livelli e competenze differenti ma in questi casi la responsabilità del coordinamento e la direzione delle attività deve ricadere sul professionista con il titolo accademico più elevato.

A questo link troverete la nota e la sentenza della Corte di Cassazione.

L'articolo è stato di tuo interesse? Se si aiutami a scriverne sempre di migliori con una:

Nessun commento ancora

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Additional comments powered by BackType